domenica 20 gennaio 2013

Best. Notice. Ever.

Ci sono mille maniere di ricordare alla gente le regole della buona educazione. Formali. Burbere. Ammonitrici. Minacciose. Sporadicamente spiritose, perché se anche l’intenzione sarebbe di fare i simpatici ed esser divertenti, nella speranza infine di venire ascoltati, i risultati sono spesso deludenti. Mica tutti sono dei comici nati.

Raramente mi è capitato di imbattermi in un cartello arguto come questo. Visto all’uscita del palazzetto dello sport di Saluggia, piccolo paese al confine delle risaie vercellesi. Un bravo all’anonimo, originale spirito che lo ha coniato.





6 commenti:

  1. savinapr@tin.it22 gennaio 2013 14:39

    Funziona?
    Tesea

    RispondiElimina
  2. ciao Tesea,

    per quel poco che ho potuto vedere io, sembra di sì...

    Ma magari dipende anche dalla predisposizione all'educazione della maggioranza. Perchè di solito questi ammonimenti si rivolgono ad una magari sparuta, ma fastidiosa, minoranza.

    Grazie della visita, a presto,
    HP

    RispondiElimina
  3. Adesso tutti sapranno che i leoni di Saluggia sono freddolosi !

    Alex

    RispondiElimina
  4. ciao Alex,

    magari ci sarà anche qualcuno freddoloso, ma con quel che costa oggi di gasolio riscaldare una palestra di paese, fanno bene a ricordare a tutti di non lasciare spifferi! Anche perchè a gennaio siamo ben sotto zero, anche di pomeriggio, in quelle lande brumose...

    Grazie del commento, a presto,
    HP

    RispondiElimina
  5. A Saluggio conosco delle persone piuttosto sagaci... non mi stupirei se fosse stata una di queste. Senso dell'umorismo molto efficace.

    Ciao HP.
    Pim

    RispondiElimina
  6. ciao Pim,

    grazie della visita e del commento. Quindi anche tu confermi l'arguzia dei locali... Bene, bene. Quel posto mi ha fatto una buona impressione. Tanto è vero che ne ho raccontato.

    Ciao, a presto,
    HP

    RispondiElimina