martedì 19 febbraio 2013

Guerre stellari?

Un’inquietante stazione spaziale aliena? Siamo in un film di James Bond? O nel cosmo profondo e inviolato?


Nemmeno per idea: siamo con i piedi ben piantati per terra. E queste sono le armoniche simmetrie delle Torri Gemelle Petronas di Kuala Lumpur. Fotografate in una serata speciale, in cui la foschia materializza l’atmosfera attorno alle vette corrusche di luce candida. I due giganti di vetro e acciaio si sublimano in forme pure e perfette. La sapiente alternanza di curve e di piani li svincola dalla necessità di assomigliare a delle banali abitazioni. Ora davvero potrebbero essere qualsiasi cosa. Lasciate libera la fantasia, e ditemi se non vi sembra di sentire, in lontananza, la colonna sonora di Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo.




6 commenti:

  1. Cloud city... dov'è Han Solo?

    RispondiElimina
  2. A me le torri gemelle mi fanno pensare a due cannoni. Forse, perché ho appena letto la notizia aliena seguente : i cinesi vanno radere al suolo addirittura 700 montagne per edificare delle metropoli. I lavori hanno iniziato intorno a Lanzhou, città di 2,5 milioni di abitanti imprigionati in mezzo alle montagne...

    Alex

    RispondiElimina
  3. Ciao Patrizia,

    :) Magari nascosto nella foschia!

    Grazie della visita, a presto,
    HP

    RispondiElimina
  4. Ciao Alex,

    sì, i cinesi quando ci si mettono fanno le cose in grande (nel bene e nel male). Speriamo che oltre a farle in grande le facciano anche bene, perché Lanzhou, che alla maggioranza della gente non dice assolutamente niente, a me fa venire in mente subito i disastrosi terremoti che l’hanno colpita nei primi decenni del secolo scorso. Facendo qualcosa come 250.000 morti, mica bruscolini.

    Costruire una metropoli in zone telluriche così, se non si ricorre alle migliori tecniche di edilizia antisismica, è una ricetta per una catastrofe annunciata. E pensare che i maestri di tale tecnica li hanno vicini: Taiwanesi e Giapponesi.

    Grazie della visita e del commento, a presto,
    HP

    RispondiElimina
  5. savinapr@tin.it4 marzo 2013 15:52

    Allucinante l'idea di abitare in una di quelle Torri Gemelle di Kuala Lumpur!
    Tesea

    RispondiElimina
  6. Ciao Tesea,

    eppure c'è gente che paga fior di quattrini per averci solo un ufficio anche minimo...

    Anch'io personalmente sarei un po' angosciato all'idea. Non perchè tema un altro undici settembre. Ma pensa un po' il giorno che mancasse corrente e tu devi salire o scendere a piedi...

    Grazie della visita e del commento, a presto,
    HP

    RispondiElimina