giovedì 29 dicembre 2011

Addio, dolce amico

Dedicato a tutti quelli che credono i cinesi capaci di mangiarli soltanto, i cani. Un soldato, Fan Yaozong, alla fine del periodo di ferma si accomiata dal cane poliziotto che ha accudito finora. Novembre e dicembre sono i mesi del congedo dei veterani, che tornano a casa dopo aver assolto il servizio militare. Un addio pieno di affetto e di tristezza. Ancora una volta l’immagine vince sulle parole. Quelle mani, quello sguardo, non mentono. Né saprebbe farlo il cane, che elargisce confidenza ed amore solo a chi sa conquistarli. Chi ha avuto un cane – e lo ha perduto – sa di cosa parlo.


Prima pubblicazione : 26 novembre 2009

4 commenti:

  1. ... sanno capire più delle persone!

    RispondiElimina
  2. teseas@yahoo.it31 dicembre 2011 18:57

    Questa immagine mi conforta: allora esiste una speranza anche per i cani cinesi.
    Tesea

    RispondiElimina
  3. ciao Angie,

    grazie della visita e del commento!

    Buon anno nuovo, a presto,
    HP

    RispondiElimina
  4. ciao Tesea,

    confortati, ci sono altre buone ragioni per aver fiducia in un domani migliore per gli animali in Cina. Ne racconterò, penso, tra un mesetto o due, quando sarò di nuovo lì.

    Grazie del commento, a presto,
    HP

    RispondiElimina