giovedì 26 gennaio 2012

Notte di neve

Nevica fitto. Piccoli aghi svolazzanti pungono gli occhi, in qualsiasi direzione cammini finiscono sempre diritto lì, e fanno male. Camminare a testa bassa, aguzzando la vista dalle feritoie di due occhi serrati. E attenzione ad evitare le temibili pozzanghere formate dalle onnipresenti fontanelle a pavimento, che zampillano acqua con l’obiettivo di sciogliere la neve, ma in realtà trasformano i marciapiedi in laghetti artificiali.

Bisognava che venissi in Giappone, per trovare la neve che non si è vista dalle mie parti. Pare che ora – in clamoroso ritardo, e a stagione sciistica ormai compromessa – stia arrivando. Intanto godiamoci una tonificante passeggiata serale nell’ovest della terra del Sol Levante. Anche se per tre giorni di sole non ne ho visto affatto. Invece di neve sì, e tanta.

6 commenti:

  1. Sento nostalgia della neve e dei suoi "piccoli aghi svolazzanti". Grazie per questo piccolo scorcio di Giappone innevato...

    RispondiElimina
  2. Ciao HP!!
    Che foto meravigliosa....
    Non avresti bisogno di un'apprendista per caso?
    Tienimi presente :)
    Marta

    RispondiElimina
  3. ciao Betelgeuse,

    non so in che parte dell'Italia tu sia ma, a quanto leggo online, se abiti nel nord le previsioni sono che tu verrai accontentata in questo stesso weekend, e in abbondanza! Non dovresti più sentire la nostalgia dei fiocchi svolazzanti!

    Grazie della visita e del commento, a presto,
    HP

    RispondiElimina
  4. Ciao Marta,

    ti terrò senz'altro presente. C'è sempre bisogno di gente appassionata, per cui il viaggio non sia una fatica ma un'occasione di arricchimento, di appagamento della curiosità verso la vita.

    Sono contento che ti sia piaciuto il mio scatto. E che mi dici di quelli pubblicati di recente per il tema "la nostra Toscana"?

    Grazie della visita, buon weekend, a presto,
    HP

    RispondiElimina
  5. teseas@yahoo.it31 gennaio 2012 19:01

    Questa foto sembra un dipinto, e il soggetto non potrebbe essere altri che il Giappone, come uno lo immagina.
    Armonia ed eleganza in un prezioso gioco di colori.
    Tesea

    RispondiElimina
  6. ciao Tesea,

    grazie della visita e dell'apprezzamento! Talvolta le foto migliori sono quelle casuali, vedi uno scorcio, scatti ed ecco una magia di un secondo fermata per sempre.

    Ciao, a presto,
    HP

    RispondiElimina