venerdì 12 novembre 2010

Il folletto e il golfista

A golfer playing in Ireland hooked his drive into the woods. Looking for his ball, he found a little Leprechaun flat on his back, a big bump on his head and the golfer's ball beside him.

Horrified, the golfer got his water bottle from the cart and poured it over the little guy, reviving him.

'Arrgh! What happened?' the Leprechaun asked.

'I'm afraid I hit you with my golf ball,' the golfer says.

'Oh, I see. Well, ye got me fair and square. Ye get three wishes, so whaddya want?'

'Thank God, you're all right!' the golfer answers in relief. 'I don't want anything, I'm just glad you're OK, and I apologize.'

And the golfer walks off.

'What a nice guy,' the Leprechaun says to himself. 'I have to do something for him. I'll give him the three things I would want... a great golf game, all the money he ever needs, and a fantastic sex life.'

A year goes by and the golfer is back. On the same hole, he again hits a bad drive into the woods and the Leprechaun is there waiting for him.

'Twas me that made ye hit the ball here' the little guy says. 'I just want to ask ye, how's yer golf game?'

'My game is fantastic!' the golfer answers. 'I'm an internationally famous golfer now.'

He adds, 'By the way, it's good to see you're all right.'

'Oh, I'm fine now, thank ye. I did that fer yer golf game, you know. And tell me, how's yer money situation?'

'Why, it's just wonderful!' the golfer states. 'When I need cash, I just reach in my pocket and pull out $100 bills I didn't even know were there!'

'I did that fer ye also. And tell me, how's yer sex life?'

The golfer blushes, turns his head away in embarrassment, and says shyly, 'It's OK.'

'C'mon, c'mon now,' urged the Leprechaun, 'I'm wanting to know if I did a good job. How many times a week?'

Blushing even more, the golfer looks around then whispers, 'Once, sometimes twice a week.'

'What??' responds the Leprechaun in shock. 'That's all? Only once or twice a week?'

'Well,' says the golfer, 'I figure that's not bad for a Catholic priest in a small parish.'


Un golfista, giocando in Irlanda, sbaglia il colpo, lanciando la pallina in un bosco. Cercandola, trova un folletto steso a terra, con un bernoccolo in testa e la pallina proprio accanto a lui.

Spaventato, il golfista prende la bottiglia dell’acqua dalla sacca e tenta di rianimare il folletto, bagnandogli la faccia.

Uhhh... che cosa è successo?, chiede il folletto rialzandosi intontito.

Temo di averti colpito con la mia pallina, risponde il golfista.

Ah, ora capisco. Mi hai proprio centrato in pieno! Hai diritto ai tre desideri, che cosa vuoi?

Grazie a Dio stai bene, – dice il golfista, risollevato – non voglio nulla. Sono felice che tu stia bene, e ti chiedo scusa. E con questo se ne va.

Che brava persona, pensa il folletto tra sé e sé. Devo fare qualcosa per lui. Gli donerò le tre cose che vorrei io... la maestria a golf, tutto il denaro di cui può aver bisogno, e un vigore sessuale fantastico.

Passa un anno, ed il golfista gioca nello stesso campo. Alla stessa buca sbaglia di nuovo il colpo, ed il folletto è lì che lo aspetta nel bosco.

Sono stato io a farti tirare la palla tra gli alberi, dice lo gnomo. Volevo solo chiederti, come giochi a golf ora?

Gioco benissimo!, risponde il golfista. Incredibile. Sono diventato un giocatore famoso.

E aggiunge: sono contento di vedere che stai bene.

Sì, me la cavo, grazie. È roba mia, quel tuo gioco del golf. E dimmi, a soldi come sei messo?

Fantastico! Se ho bisogno di denaro, metto la mano in tasca e trovo sempre dei soldi che non sapevo nemmeno di avere...

Roba mia anche quella. E col sesso come andiamo?

Il golfista arrossisce imbarazzato, e risponde timidamente, sì, va benino...

Dai, dai, non fare il modesto, ribatte il folletto, voglio sapere se ho fatto davvero un bel lavoro con te. Quante volte alla settimana?

Ancora più rosso in viso, il golfista sussurra appena: una volta o due alla settimana...

Che cosa?!?, dice il folletto sbalordito, tutto qui? Solo un paio di volte alla settimana?

Beh, replica il golfista, non mi sembra poi così malaccio, per un parroco di una chiesetta di campagna!


4 commenti:

  1. Not an irish leprechaun !
    Leprechauns don't care about great golf game, they play hurling ; they don't need gold ; a fantastic sex life ! What for ? too busy. They spend hours out boozing on the guinness, murphy stout or the irish whiskey...however, they are no female leprechauns !

    http://www.youtube.com/watch?v=gfngKaaDVro&feature=related

    Bellissima traduzione ! C'è sempre una morale nelle storie di folletti, una profondità sotto l'umorismo. In questo caso la denuncia della trinita cattolica : vanagloria, denaro, sesso....
    Alex

    RispondiElimina
  2. ciao Alex,

    come al solito: bel link, simpatica risposta in inglese, ed una riflessione che va oltre la pura battuta...

    Grazie del commento e della tua presenza, a presto,
    HP

    RispondiElimina
  3. teseas@yahoo.it29 dicembre 2010 17:24

    Divertente la storiella senza trascendere in offesa per la religione.
    Tesea

    RispondiElimina
  4. ciao Tesea,

    si cerca sempre di stare dentro ai binari della decenza. E se poi qualcuno invece si offendesse, pazienza: vuol dire che abbiamo parametri differenti di ciò che vien considerato offensivo. Certo, come sottolinei gradevolmente tu,
    questa storiella non credo offenda nessuna sensibilità. Almeno spero...

    Grazie del commento, a presto,
    HP

    RispondiElimina